Esercizi ritmici su semibreve, minima e semiminima

Riassunto della lezione

In questo esercizio, saranno presentati esercizi ritmici per memorizzare le figure di semibreve, minima, semiminima e le relative pause, incluso l’abbreviato 4/4 (common time). La semibreve è una nota bianca senza gambo, mentre la pausa di semibreve è una linea spessa sotto la quarta linea del pentagramma. Può rappresentare una battuta interamente di pausa.

Le pause di semibreve solitamente sono al centro della battuta, mentre le note sono scritte dove si verificano. Gli esercizi possono essere eseguiti vocalmente o sulla tastiera. Importante mantenere una precisa divisione dei quattro movimenti in ogni battuta.

Nel secondo esercizio, si apprendono le minime e le pause di minima. La pausa di minima è simile a quella di semibreve, ma è posizionata sopra la terza linea. Ogni battuta ha quattro eventi: due minime e due pause di minima.

Nel terzo esercizio, si passa alle semiminime. Queste sono note nere con un gambo isolato. Le pause di semiminima sono simili a quelle di semibreve ma collocate sopra la terza linea. Ogni battuta ha quattro eventi distinti.

Infine, un esercizio misto mette alla prova la comprensione di diverse figure ritmiche. È importante essere precisi nel conteggio dei quattro movimenti in ogni battuta quando si esegue vocalmente o sulla tastiera. La pratica ripetuta aiuta ad acquisire familiarità con queste figure.

Questi esercizi sono essenziali per sviluppare una solida comprensione ritmica nella musica.

 

Dispense

PDF – Esercizi ritmici su semibreve minima e semiminima

 

Discussioni sul gruppo Studenti di Pianosolo Maestro

Dopo la lezione hai dubbi? Contatta il tutor di Maestro sul gruppo studenti su Fb!

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.